|  | 

Anche la terza edizione della Fiera Letteraria Biellese ha chiuso i battenti!

Anche la terza edizione della Fiera Letteraria Biellese ha chiuso i battenti!

E’ stato un sabato intenso e denso di emozioni in cui l’Associazione Culturale Orizzonti Creativi ha voluto dare il suo contributo per ricordare quanto sia importante la letteratura e l’arte in generale.

La giornata del 29 giugno, dedicata alla Fiera Letteraria Biellese, è stata un’occasione per conoscere scrittori e appassionati di letteratura, un’occasione per tanti autori biellesi per mostrare le loro opere letterarie e/o artistiche.
I vari protagonisti, oltre 30 tra scrittori, pittori, scultori, ceramisti, sono stati pronti ad accogliere tutti coloro che hanno visitato gli stand fino alle 23.00 nella bellissima cornice di Piazza del Duomo di Biella.
Sotto i gazebo posti in Piazza Duomo, nonostante le previsioni metereologiche fossero preoccupanti, è stato possibile ascoltare le interviste condotte da Mirko Cherchi, Maurizio Pellegrini e Laura Zona che, con piacevoli chiacchierate, hanno saputo cogliere e descrivere in poche frasi la personalità e il modo di scrivere dei diversi autori che si sono avvicendati sul palco. Le interviste sono state animate dalle letture interpretate dai lettori Mirko Cherchi, Artemisia Loro Piana, Giuseppe Marrone, Pietro Raco, Laura Zona (soci di Orizzonti Creativi) insieme a Marina Antoniotti, Domenico Tacchio (Lettori di Nuova Alba), Davide Amisano, Anna Cesa, Sandra Serpi, Valeria Ubertino. Alcune letture sono state eseguite, con grande emozione, da parte degli stessi autori.

Molto interessante e coinvolgente, in Piazza Duomo, il workshop di Arte Condivisa per la realizzazione di un Mandala  guidato da Mauro Lombardi e Daniela Marinello. Nei giorni precedenti è stato progettato e preparato il disegno, ma c’è stato molto spazio per l’improvvisazione creativa.

I partecipanti hanno potuto utilizzare diversi materiali: carta da parati, cartoncini colorati, materiale vegetale, libri e pagine scritte, fumetti, riviste, carta crespa… per sbizzarrirsi nella loro creatività. Nella filosofia del mandala tutti sono stati invitati a scrivere un’intenzione, una poesia, un proposito, un sogno, una frase significativa del proprio libro… e alla fine il tutto è stato distrutto per offrire all’universo le intenzioni e la gioia di stare insieme! Con la massima libertà i partecipanti si sono disposti in successione incastonando le varie parti e il disegno si è creato relazionandosi amichevolmente.

Timelapse della creazione del mandala

Nel corso della mattinata è stato possibile ascoltare gli interventi e le presentazioni della Casa Editrice Edizioni Effetto, dell’Associazione TanaLiberaTutti!, dell’Associazione Zero gravità – Villa Cernigliaro, della Cooperativa Big Picture Learning, dell’ONG Still I Rise.

Lo spazio dedicato all’improvvisazione per aspiranti associati o curiosi è stato arricchito da diverse esibizioni. Orizzonti Creativi ha ricevuto le proposte di chi ha voluto cimentarsi nel reading di poesie, nella musica e nel canto o di chi si è proposto come lettore per i prossimi eventi. Interessanti le poesie di Matteo Nini, l’intervento di Silvia Meliani, lo spettacolino teatrale L’orto di Barbagiò e i bambini spaziali a cura dell’associazione Tanaliberatutti!, frizzante e vivace la sfilata di moda di Sabrina Girardo e Nives Frison, emozionante l’esibizione del duo, padre – figlia, Shan&Mac, coinvolgente quella del rapper Dwhite.

Molto atteso il momento dedicato a Mosè Singh, ospite speciale della terza edizione della Fiera Letteraria Biellese. In una lunga chiacchierata con Mirko Cherchi, ha raccontato della sua attività lavorativa come doppiatore e direttore di doppiaggio, spiegando la differenza di metodologia e approccio tra un attore e un doppiatore. Non sono mancati gli autografi e i selfie.

L’evento del 29 giugno 2024 realizzato col patrocinio della Città di Biella e anche grazie al contributo della Fondazione CRB, si è avvalso della collaborazione di Pro Loco di Biella e Valle Oropa, CTV Biella, BiblioBI, Big Picture Learning, Harambee, Nuova Alba, Still I rise, Storie di Piazza, UpbEduca, Urban Kintsugi, Zero gravità.

L’associazione Orizzonti Creativi APS ETS ringrazia il pubblico che ha partecipato e si augura e spera che eventi del genere possano dare ulteriore valore e bellezza alla città e alla provincia di Biella.

Articoli simili

Lascia un commento