Giuliana Guzzon è nata nel 1958 a Vercelli. Ha coltivato fin da giovane la passione per la lettura e letteratura, scrivendo prevalentemente poemi e racconti brevi. Nel 1992 vince il concorso letterario di Poesia “Alberto Gatti”; primo premio assoluto con menzione per la lirica “Alla luna.” Nel 1997 partecipa alla sua prima pubblicazione in una antologia collettiva Premio Guido Gozzano, intitolata “Parole d’autunno.” Nel 2007/08 si qualifica in diversi concorsi letterari Nazionali e Internazionali, vincendo anche la medaglia d’argento della città di Mortara con la poesia “La luna di giorno.” Autrice della silloge gotica “Qui, nel maniero”
“Il collezionista di libellule” è il suo primo romanzo di genere thriller, tradotto in spagnolo, francese e portoghese, primo volume di una dilogia. “Il grido degli innocenti” è il seguito, e secondo volume della Dilogia. Il thriller la pone in primo piano come scrittrice di genere, per l’uso della tecnica del Cliffhanger, utilizzata nella cinematografia per creare suspense. Autrice nei contest e antologie di “7 giorni di follie”.

Breve intervista del 07 maggio 2023

Pubblicazioni

Il cacciatore di libellule

Il grido degli innocenti

FAVOLE OSCURE & ALTRI INCUBI O SOGNI

Qui, nel maniero

UNA ROSA NERA E LA SETA D’UN VERSO PER MANTELLO

Una tacchina per amica

Sussulta delirante il mio intimo di donna

Sul web

Recensione “Il cacciatore di libellule”+ intervista autrice

Su Facebook

Su Instagram